5 consigli per dare visibilità alla tua Pagina Facebook

Pagina facebook social media marketing visibilità

Sei amministratore di una Pagina Facebook? I tuoi contenuti sono interessanti ma ricevi poche interazioni e traffico? Questi sono i cinque “must” per ottenere il massimo rendimento.

Visibilità della tua Pagina Facebook: frequenza e qualità

Ti stai chiedendo se è necessario pubblicare tutti i giorni tantissimi post sulla tua pagina Facebook? Bene, posso dirti fin da subito, che la frequenza è importante, ma non deve sovrastare la qualità dei tuoi contenuti. Pubblicare foto e video o notizie che non sono specificatamente legate alla tua attività, potrebbe danneggiare l’autorevolezza della tua pagina! Quindi, evita meme e video di gattini a raffica, se non sono il principale argomento della tua azienda! Promuovi invece, contenuti di valore, dando risalto a ciò che può certamente interessare il tuo pubblico target e chi visita la pagina.

Quando pubblicare

pagina facebook insights

Vediamo ora, quando pubblicare su Facebook. Puoi scegliere gli orari e i giorni migliori per pubblicare in base allo strumento Facebook Insight.
Insight infatti, è un tool che fornisce dati sul numero di persone raggiunte dai post (copertura), sulle condivisioni e sulle interazioni. Puoi utilizzarlo una volta ottenuti più di 30 follower.

Questi dati possono aiutarti ad analizzare i tuoi post singolarmente e intuire facilmente quali sono le pubblicazioni che hanno ricevuto i risultati migliori. Da qui, potrai ricavare i giorni migliori per postare. Ricorda però che gli Insight presto verranno eliminati e dunque, fai riferimento alla sezione Creative Studio, che trovi in “Strumenti di pubblicazione”, della tua Pagina.

Si ma qual è l’orario giusto? Solitamente, gli orari migliori per Facebook vanno dalle 12 alle 14, dalle 17 alle 20, o dalle 21 alle 23. Tuttavia, ben accetti, sono anche i post “dell’ultimo minuto”, ovvero pubblicazioni che avvisano gli utenti con informazioni utili o notizie. Ti consiglio di pubblicare sempre almeno un’ora prima, rispetto a queste fasce orarie, in modo da dare il tempo all’algoritmo di Facebook, di “far girare” il tuo post, ampliandone la copertura.

Pianificazione e organizzazione: crea un piano editoriale

Organizza le tue pubblicazioni progettando un piano editoriale ad hoc. Crea un file (su Excel o anche su Word), dove deciderai la tipologia di post per tutto il mese e che di volta in volta andrai a modificare in base ai risultati che otterrai. Su questo file, potrai indicare per ogni giorno della settimana, il formato da utilizzare, il tipo di contenuto, l’argomento, etc.

Puoi sfruttarlo anche per altri social, in particolar modo, se la tua strategia prevede il “cross posting” o hai necessità di condividere un contenuto anche su altri canali. A questo proposito, esistono alcuni tool interessanti, che potranno esserti d’aiuto, anche per realizzare grafiche o gestire contemporaneamente più Social Network.

Layout e formati per i post della tua Pagina Facebook

Un altro step molto importante, è un’efficace strategia di Personal Branding, che ora è molto più facile da attuare, grazie anche alle recenti migliorie effettuate da Facebook per quanto riguarda gli strumenti di pubblicazione e il nuovo design delle pagine, più interattivo e “pulito”. Essenziale, è curare molto l’immagine della tua pagina facebook, partendo dal logo che ti rappresenta e la copertina della Pagina, che fondamentalmente, sono le prime due cose che un utente nota.

Veniamo ora alla parte più succosa: come scegliere i formati giusti e il layout migliore per i tuoi post. Esistono diverse tipologie che puoi sfruttare, sia per i classici “post redazionali”, sia per le Facebook Ads. Sceglile con attenzione, in base al tipo di contenuto che intendi pubblicare.

Ecco i formati Facebook da cui poter scegliere in base al tuo obiettivo:

Carousel (carosello)

post facebook carosello

Il carosello ti permette di mostrare fino a 10 immagini o video all’interno di una sola inserzione, aggiungendo un link per ogni contenuto. Quando utilizzarlo: se vuoi mostrare più prodotti e quindi più opzioni di acquisto; se vuoi mettere in evidenza le caratteristiche di ogni singolo prodotto; se vuoi mostrare il prodotto da angolazioni diverse o evidenziarne i dettagli; se vuoi maggiore interazione, raccontando una storia o per mostrare un tour dettagliato della tua azienda. In questo caso, il coinvolgimento è maggiore, poiché spinge l’utente a scorrere i contenuti per saperne di più.

Foto singola

Un formato classico, ma sempre efficace. Quando utilizzarlo: se vuoi attirare le persone sul tuo sito, o quando devi creare un post in pochi minuti. E’ utile anche per aumentare la notorietà dei prodotti o dei servizi che offri. Questa tipologia di post è tra le più usate e visibili all’interno del feed di Facebook.

È proprio vero che a volte una sola immagine, vale più di mille parole!

Storie

Le Storie sono immersive e rimandano ad un senso di autenticità, dando anche idea di appartenenza e vicinanza. Hanno una durata di 15 secondi, quindi l’utente le guarda con piacere. Quando utilizzarle: se il tuo pubblico interagisce maggiormente tramite smartphone; grazie al formato verticale, ottimizzato per i cellulari e la visione a schermo intero infatti, consentono al tuo pubblico di guardarle velocemente; se effettui il cross posting con Instagram, hai inoltre maggiori probabilità di acquisire pubblico, tramite l’utilizzo di hashtag (#) e menzioni speciali.

Video e Slideshow

I video sono attualmente il formato più visto in assoluto su Facebook, grazie anche a Facebook Watch, una sorta di “contenitore”, che consente di scoprire moltissimi video in base alle proprie preferenze, con una modalità “a scorrimento”.

Il processo di caricamento e pubblicazione di un video è piuttosto lento, ma vale la pena, se il tuo intento è quello di catturare l’attenzione di un pubblico più vasto. Al contrario, gli slideshow di Facebook si caricano velocemente, indipendentemente dalla velocità di connessione.

Esperienze Interattive (Canvas)

Fino a qualche tempo fa, le conoscevi forse come Canvas, e sono state progettate per catturare l’attenzione completa del tuo pubblico, ma soprattutto sono totalmente responsive. Con le esperienze interattive di Facebook, le persone possono guardare in un’unica inserzione video e foto coinvolgenti, scorrere le unità carosello, inclinare lo schermo per una visualizzazione panoramica e vedere immagini di lifestyle con prodotti taggati. Attenzione però: questo formato è visibile solo da smartphone.

Instant Articles

Si tratta di un formato nativo pensato per gli editori, per creare articoli veloci e interattivi su Facebook. Basta configurare il tuo sito web e collegare la tua Pagina Facebook. Gli Instant Article si caricano 5 volte più velocemente rispetto al web mobile, diminuendo considerevolmente la frequenza di rimbalzo e aumentando il tasso di coinvolgimento. È utilizzato in particolar modo dalle pagine di news, intrattenimento e informazione, come Repubblica, Best Movies, o Bufale.net.

Aspetto grafico dei post per la Pagina Facebook

Viene da sé, che dovrai scegliere la grafica più adatta in base al formato dei post che intendi utilizzare. Ricorda di creare il layout allineando forma e contenuto ai requisiti di Facebook, e soprattutto, evita di cambiare sempre colori e design delle immagini.

Mantieni una coerenza grafica che permetta di associare immediatamente quel post al tuo Brand. Personalizza il design dei tuoi contenuti visual, dividendoli in base all’argomento, alle rubriche, o ai prodotti che promuovi.

Utilizza l’Ad Library e prendi spunto dalle “Storie di Successo”

Se cerchi ispirazione, un ottimo strumento è la Libreria Inserzioni. Si tratta di una raccolta completa, che può esserti utile non solo per verificare quali inserzioni siano attualmente attive su Facebook e Instagram, ma anche per farti un’idea di quello che i tuoi competitors postano ogni giorno, quale è il loro stile e quali creatività usano. Ti basterà impostare il luogo e la categoria pubblicitaria, dopodichè, scrivi una parola chiave o il nome di un inserzionista, per avviare la ricerca.

Se invece vuoi utilizzare la tua pagina facebook per raccontare al pubblico la storia della tua attività, allora ti consiglio di dare uno sguardo alla sezione “Ispirazione” di Facebook for Business. Qui sono raccolti tutti i casi di successo più interessanti. Puoi effettuare la tua ricerca in base ai filtri (dimensioni azienda, obiettivo, settore, etc.). Per ogni Brand, viene raccontata la sua storia, i risultati ottenuti e quali sono le strategie utilizzate, nonché i formati e le tipologie di post che li hanno portati a raggiungere i loro obiettivi.

Test dei post per la Pagina Facebook

Ultimo suggerimento, ma non meno importante: Testa i tuoi post!

Anche in questo caso, Facebook mette a tua disposizione una gamma di strumenti utili per verificare quale sia la strategia migliore per ottenere visibilità con i tuoi contenuti.

Test A/B

test a b pagina facebook post

Molto comodo per stabilire quale strategia ottiene i risultati migliori, consentendoti di ottimizzare i tuoi post e campagne future. Puoi modificare la creatività del post, il pubblico o il posizionamento. Ottimo per confrontare due strategie differenti, ad esempio una basata sui soli posizionamenti di Facebook ed una che comprenda anche Instagram, oppure sperimentare se sia meglio rivolgersi ad un pubblico personalizzato o puntare agli interessi del pubblico.

Sondaggio

Il sondaggio vede un confronto di risultati tra le persone che hanno visto le tue inserzioni su Facebook e quelle che rientrano in un gruppo di esclusione. Viene poi calcolato l’effetto incrementale che le tue inserzioni hanno avuto su notorietà, percezione e ricordo del brand. Questo test è consigliato per quelle aziende che vorrebbero capire meglio quanto è l’effettivo interesse degli utenti verso il brand e i suoi prodotti.

Conclusioni

Al di là di questi strumenti, puoi testare autonomamente quale sia la portata e l’interesse del pubblico verso la tua Pagina Facebook. Prova nuovi contenuti, sperimenta gli hashtag più rilevanti, verifica nuovi modi per coinvolgere i follower e cura l’aspetto grafico delle immagini che posti.

Esprimi la tua creatività e sfrutta i tool che Facebook mette a tua disposizione. Tuttavia, non dimenticare sempre di affidarti ad un professionista per gestire i tuoi Social e sviluppare la strategia di marketing migliore per te.

Strictlydata

Agenzia di Marketing e Design Digitale. Specializzati in servizi di User Experience, Web Design, User Interface Design, App Design, SEO, ASO. info@strictlydata.it

Hai un progetto in mente?

Ti richiamiamo noi. Compila il form.

Per quale servizio ci contatti?

2 + 12 =

Ricevi un Audit Gratuito del tuo sito web

Trattamento dati personali

9 + 2 =